FSI, società del Gruppo FERVO, e CIGO: pagano i titolari

Intervista a Rocco Ruggiero, AD FERVO su Il Giorno 3/5/2020

FSI e CIGO: pagano i titolariLa Fase1 si è fatta sentire, FERVO ha dovuto mettere in Cassa Integrazione alcuni collaboratori delle proprie società. Anche FSI, società del Gruppo FERVO, ha dovuto ricorrere alla CIGO ma, consapevoli delle conseguenze economiche sulle famiglie, i titolari pagano la quota dovuta dall’INPS.

FSI e CIGO: pagano i titolari. Per la FASE2 è tutto da costruire.

“Riorganizzare gli uffici del nostro Gruppo in piena ottemperanza delle direttive del Governo e le indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità è stato semplice. Grazie allo smart working, al distanziamento delle postazioni dei collaboratori e l’utilizzo degli adeguati DPI siamo intervenuti tempestivamente a tutela dei collaboratori.” Afferma Rocco Ruggiero, AD di FERVO

“Le nostre società si occupano di facility management ossia servizi di manutenzione di grossi immobili, dalla parte elettrica a quella idraulica (FSI), di realizzazione e manutenzione verde (VME) e di servizi di pulizia (RECLEAN), inclusa la sanificazioni. La FASE2 sta rendendo molto più complessa l’organizzazione dei servizi che prevedono trasferte dei nostri collaboratori, con grosse difficoltà per tutelare la loro salute nel trasporto, vitto e alloggio. Per questo motivo al momento limitiamo il nostro intervento entro i 150km di distanza” Prosegue Ruggiero.

FERVO vuole affrontare questa ripresa con azioni positive e vedere il futuro come opportunità. In controtendenza rispetto alla media delle Pmi, il Gruppo ha quindi deciso di investire nei suoi due valori principali: il capitale umano, anticipando la quota di Cassa Integrazione, e l’innovazione. “Abbiamo appena avviato un progetto di ricerca e sviluppo per implementare sistemi integrati di hardware e software e potenziare il processo di delivery del servizio offerto alle imprese clienti, e le tecnologie applicate al servizio.” Conclude l’AD di FERVO.

 

Leggi l’articolo